Francesco Costa

Artistic Director California Opera association, Fresno (CA)

Cantante lirico, maestro di coro, compositore, attualmente riveste il ruolo di maestro del coro titolare del Coro Lirico Siciliano, del Coro di Voci Bianche “Pueri Cantores Maenarum” e del Coro dell’Ersu dell’Università degli Studi di Messina. Dopo gli studi di canto lirico e pianoforte si è perfezionato in canto lirico con Giovanna Collica, soprano e ortofonista. Si dedica da anni a un’intensa attività concertistica; notevole anche l’attività e compositiva, in particolare nell’ambito della musica sacra.

Ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui l’ “International Opera Award – Oscar della Lirica” (per la prima volta nella storia del premio assegnato a un maestro di coro) il “Premio Internazionale Sicilia Il Paladino” (quarantennale della manifestazione), il Premio Speciale dell’Accademia di Belle Arti di Catania, il Premio Belliniano 2015, il “Premio Ambasciatore del Belcanto” e il premio “Sotto la Cupola”.

E’ direttore artistico e musicale delle manifestazioni “Festival Luigi Capuana”, “Sicanorum Cantica”, “Premio Canticorum Sacerdos” che si svolgono, annualmente, con l’Alto Apprezzamento del Presidente della Repubblica, Presidente del Senato, Presidente della Camera dei Deputati e col Patrocinio del Presidente del Consiglio.

Ha collaborato, tra gli altri, con Donato Renzetti, Peter Tiboris, Steven Mercurio, Lü Jia, Muhai Tang, Giuliano Carella, Marius Stravinsky, Gianluca Martinenghi, David Gimenez, José Carreras, Gregory Kunde, Daniela Dessì, Maria Dragoni, Denia Mazzola Gavazzeni, Marcello Giordani, Fabio Armiliato, Sonia Ganassi, Giovanna Casolla, Alberto Gazale, Piero Giuliacci, Alessandro Corbelli, Luciana D’Intino, John Osborn, Guo Shu Zhen, Enrique Batiz, Giancarlo Del Monaco, Fioretta Mari, Dimitra Theodossiou, Pietro Ballo, Carlo Colombara, Domenico De Meo, Mons.

Giuseppe Liberto, Mons. Marco Frisina, Comitato Pietro Mascagni, Taormina Arte, Taormina Opera Festival, Bellini Festival, Cappella Musicale Pontificia Sistina, Ente Luglio Musicale Trapanese, Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, Teatro Comunale di Bologna, Teatro “Vincenzo Bellini” di Catania, Bellini Festival, Settimana Internazionale di Musica Sacra di Monreale, Macao International Music Festival, Turkish National Philarmonic, Hangzhou Philarmonic, Macao Orchestra, Oper Schenkenberg, Astra Theatre, Malta Philarmonic Orchestra, Harbin Grand Theatre e Tian Jin Opera House, Chicago Opera, Teatro Regio di Parma, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Regio di Torino.

Accanto all’intensa attività concertistica, si dedica alla ricerca, studio, revisione e valorizzazione di lavori di musicisti meno noti e delle pagine più rare del repertorio sacro e operistico: ha portato alla luce composizioni inedite di V. Moscuzza, P. Mandanici, Laya (su testi di L. Capuana), Neglia, Casalaina e, in particolare, ha curato una manifestazione dedicata all’opera lirica “ZAIRA” di Vincenzo Bellini con la straordinaria partecipazione di alcuni interpreti della Prima Mondiale Assoluta del 1976.

Della stessa opera ha curato la revisione e trascrizione per il “Bellini Festival” di Catania. Dello stesso Bellini ha curato la riedizione e diretto in prima assoluta diverse composizioni di musica sacra (Litanie Pastorali in onore della Beata Vergine e I Versetti del Venerdì Santo le ultime opere affrontate), affermandosi come uno dei maggiori interpreti del dettato belliniano, anche nella musica sacra e da camera, oltre che nell’opera.

E’ stato chiamato a comporre, tra l’altro, l’Inno della Città di Barcellona Pozzo di Gotto (Inaugurazione Teatro “Placido Mandanici”), l’Inno per il 125° anniversario della Congregazione Rogazionista e l’opera “Cantantibus Organis”, un estratto della quale trasmesso da RAI2 e dalla RadioTelevisione Vaticana dalla Basilica di S. Pietro in Roma alla presenza del Pontefice S. S. Benedetto XVI in occasione dell’apertura del Sinodo dei Vescovi per l’Africa.

E’ Maestro del Coro delle produzioni di Taormina Arte e della Fondazione Taormina Opera Festival e, in particolare, ha istruito il coro, tra gli altri, per: Bellini Opera Gala, Norma di V. Bellini, Carmina Burana di C. Orff, Rigoletto di G. Verdi, Cavalleria Rusticana di P. Mascagni, Pagliacci di R. Leoncavallo, Nabucco, Bohéme, Mercedes di Agostino Pepoli (Prima Esecuzione Mondiale in collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna), Aida, Tosca, Messa di Requiem e Messa dell’Incoronazione di Mozart, Carmen di Bizet, Don Giovanni di Mozart, Il Barbiere di Siviglia di Rossini, spaziando dal repertorio barocco fino ai giorni nostri sia come maestro del coro che come direttore d’orchestra.

Ha curato a Catania le manifestazioni per il centenario di Britten (Britten 100). Molte di queste rappresentazioni sono state regolarmente trasmesse in diretta in mondovisione e in differita dalla BBC, dalla RAI e da SKY (Rai 5 e Rai1), nei circuiti cinematografici e presentate al Festival del Cinema di Cannes e sono state registrate in alta definizione e vendute in dvd in edicola.

Per il Macao International Music Festival ha composto la Missa Sanctae Ceciliae, presentata in Prima Mondiale Assoluta a Macao e trasmessa in diretta dalla televisione cinese. Per lo stesso festival, sotto la direzione artistica di Lu Jia, ha diretto due importanti concerti, nel 2014 e nel 2015. E’ stato ottimamente recensito dai più importanti quotidiani e televisioni a livello nazionale (TG1 RAIUNO, Il Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole 24 Ore) e regionale (Antenna Sicilia, La Sicilia, Il Giornale di Sicilia, La Gazzetta del Sud) e dalle più importanti riviste di opera, tra cui L’Opera.

Il noto critico d’opera italiano Enrico Stinchelli ha definito il Coro Lirico Siciliano, da lui istruito, “spettacolare”. Ha curato la incisione di un cd che raggruppa brani dell’800 dedicati a Sant’Agata, diffuso insieme al quotidiano “La Sicilia”.

E’ stato nominato Maestro del Coro del Puccini Festival in occasione del Primer Festival Pucciniano de Latinoamérica svoltosi in Nicaragua nel febbraio 2016 e Maestro del Coro del Teatro Politeama Greco di Lecce.

Nel 2017 ha inaugurato il Teatro dell’Opera di Harbin, in Cina, con un gala di Capodanno con la straordinaria partecipazione del tenore José Carreras. Nello stesso anno ha istruito il Coro Lirico Siciliano in Aida e La Traviata con la regia di Franco Zeffirelli e per la serata de “Le Stelle della Lirica” in occasione degli “International Opera Awards – Oscar della Lirica”, un evento trasmesso dalla tv di stato cinese di fronte a un miliardo e mezzo di spettatori.